Operiamo in tutta Italia
    Marcatura CE Servizi di assistenza all'Importatore

    SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ALL’IMPORTATORE

    Importazione di prodotti da Paesi Extra UE

    I prodotti o merci che provengono da Paesi Extra Unione Europea, per essere immessi in commercio all’interno del territorio dell’Unione Europea, devono essere importati.

    Per svolgere in modo sicuro l’importazione dai paesi Extra UE e per non incorrere in spiacevoli “inconvenienti” in Dogana, quali il sequestro, il blocco o il respingimento degli stessi, è necessario conoscere le Normative Comunitarie ed applicarle in modo corretto.

    import marcatura ce

    Prodotti soggetti a Marcatura CE

    Gran parte di questi prodotti, e comunque tutti i prodotti regolamentati da una o più Direttive Comunitarie (dispositivi medici, prodotti da costruzione, apparecchiature elettriche, giocattoli, ecc), devono essere conformi alle Direttive e contrassegnati dal Marchio CE all’atto della loro importazione.

    Ai restanti prodotti, non soggetti a specifiche disposizioni, si applica comunque la Direttiva 2001/95/CE relativa alla Sicurezza Generale dei Prodotti e recepita in Italia con Il Codice del Consumo (D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206), che pur non prevedendo la Marcatura CE, impone precisi obblighi in materia di etichettatura, valutazione dei rischi e informazioni al consumatore.

    Chi deve garantire la conformità CE del prodotto

    Se il fabbricante non è residente nella Comunità Europea, l’Importatore è responsabile dell’immissione sul mercato del prodotto, con tutti gli obblighi che ne derivano.

    L’importatore viene definito come:

    “la persona fisica o giuridica stabilita nella Comunità Europea che immette sul mercato comunitario un prodotto originario di un paese terzo e i suoi obblighi si basano sugli obblighi del Fabbricante”.

    Oltre a dover svolgere le pratiche amministrative di natura Doganale (dichiarazioni, bollette doganali, DAU, ecc.), l’importatore deve garantire che il prodotto non presenti alcun rischio con il suo impiego, che sia conforme alle Direttive applicabili e che sia accompagnato dalla Dichiarazione di Conformità.

    Differenza tra il rappresentante autorizzato (mandatario) e l’importatore

    Il rappresentante autorizzato o mandatario, è un incaricato dal fabbricante, che ha ricevuto e accettato un formale mandato o delega che lo autorizza ad agire per conto dello stesso in relazione agli obblighi di Marcatura CE.

    Nel caso in cui il fabbricante ed il proprio rappresentante autorizzato non risiedano nell’Unione Europea tali obblighi incombono sull’importatore.

    L’importatore non deve necessariamente ricevere un mandato dal fabbricante, né avere un rapporto privilegiato con lo stesso, come nel caso del rappresentante autorizzato o mandatario ma deve tuttavia garantire, al fine di adempiere alle proprie responsabilità, di poter stabilire un contatto con il fabbricante rendendo disponibile alle autorità tutta la documentazione tecnica del prodotto.

    Obblighi dell’importatore

    L’importatore svolge un ruolo chiave nel garantire la conformità dei prodotti importati, esso è tenuto a garantire che il fabbricante o il suo mandatario abbiano adempiuto ai propri obblighi ed in particolare:

    ✔ che il fabbricante abbia eseguito l’appropriata procedura di valutazione della conformità;

    ✔ che il prodotto disponga della documentazione tecnica o fascicolo tecnico;

    ✔ che il prodotto abbia il Marchio CE visibile, leggibile ed indelebile;

    ✔ che il prodotto sia accompagnato dalla Dichiarazione di Conformità CE;

    Quando l’importatore ha ragione di credere che il prodotto non sia conforme non deve metterlo sul mercato.

    L’importatore, inoltre, deve garantire che, nel periodo di tempo in cui il prodotto è sotto la sua responsabilità, non venga modificato in modo che possa mettere a repentaglio la sua conformità.

    Infine, l’importatore è tenuto ad identificarsi sull’etichetta, riportando i propri dati – nome, indirizzo, denominazione commerciale registrata o marchio registrato – sull’oggetto oppure, ove non fosse possibile, in un documento di accompagnamento o sull’imballaggio del prodotto stesso.

    I nostri servizi dedicati all’importatore

    Diversi sono i servizi relativi che il nostro Team mette a disposizione dell’importatore.

    1. Check up e analisi di conformità del prodotto

    Uno studio iniziale del prodotto che si intende importare, finalizzato ad una preliminare caratterizzazione dello stesso, è di fondamentale importanza per definire quali requisiti debbono essere verificati

    Il servizio proposto consiste in una analisi di conformità del prodotto che si basa sulla verifica della documentazione tecnica per accertare che il fabbricante abbia eseguito la corretta procedura di valutazione della conformità del prodotto ai requisiti essenziali di sicurezza applicabili.

    2. Assistenza per l’etichettatura del prodotto

    Essendo uno dei principali attori della catena di fornitura, l’importatore dovrà correttamente identificarsi sull’etichetta o sull’imballaggio del prodotto.

    I nostri consulenti sono in grado di assistere l’importatore nella corretta definizione dei contenuti dell’Etichetta che dovrà apporre sul prodotto prima di immetterlo sul mercato.

    3. Elaborazione delle informazioni da fornire al consumatore

    La finalità principale della Marcatura CE è quello di assicurare al consumatore di poter acquistare ed utilizzare prodotti sicuri.

    La sicurezza di un prodotto si traduce anche e soprattutto nella possibilità da parte del consumatore di avere a disposizioni le necessarie informazioni e istruzioni che ne permettano un corretto uso.

    I nostri tecnici assistono l’importatore nell’elaborazione delle istruzioni e informazioni sulla sicurezza e della documentazione che in generale dovrà accompagnare il prodotto.

    Vuoi parlare con uno dei nostri consulenti ?

    Basta compilare il form e ti ricontatteremo al più presto.